La Centrale del Latte di Alessandria e Asti S.P.A.
Viale Ennio Massobrio 10/12
15121 Alessandria (AL)
Tel: 0131 3605.11 - Fax: 0131 3605.98
P.IVA 00161030069

Informativa

Informativa sul trattamento dei dati personali ex artt. 13-14 Reg.to UE 2016/679

Soggetti Interessati: dipendenti e personale parasubordinato.

La Centrale del Latte di Alessandria e Asti S.P.A. nella qualità di Titolare del trattamento dei Suoi dati personali, ai sensi e per gli effetti del Reg.to UE 2016/679 di seguito 'GDPR', con la presente La informa che la citata normativa prevede la tutela degli interessati rispetto al trattamento dei dati personali e che tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

I Suoi dati personali verranno trattati in accordo alle disposizioni legislative della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza ivi previsti.

Finalità e base giuridica del trattamento: in particolare i Suoi dati verranno trattati per le seguenti finalità connesse all'attuazione di adempimenti relativi ad obblighi legislativi o contrattuali:

  • adempimenti connessi al versamento delle quote di iscrizione a sindacati o all'esercizio di diritti sindacali;
  • adempimenti obbligatori per legge in campo fiscale e contabile;
  • attività di previdenza;
  • attività sindacale;
  • gestione amministrativa del personale;
  • gestione del personale in genere;
  • gestione della qualità;
  • igiene e sicurezza del lavoro;
  • programmazione delle attività;
  • servizi assicurativi;
  • servizi di controllo interno e gestione procedure Covid come da DPCM 11 marzo 2020 e ss.mm.ii.;
  • trattamento giuridico ed economico del personale.

I Suoi dati saranno inoltre utilizzati per per le seguenti finalità necessarie per la salvaguardia degli interessi del Titolare:

  • il sistema di videosorveglianza è introdotto: a) come misura complementare volta alla tutela del patrimonio aziendale al fine di scoraggiare e prevenire possibili atti dolosi ai danni di persone o cose nell'ambito delle strutture aziendali; b) alla prevenzione dei rischi per la sicurezza sul lavoro connessa al transito nelle aree di movimentazione veicoli e di carico/scarico merci; c) al miglioramento del controllo del funzionamento di macchinari e impianti non presidiati; agevolando anche l'eventuale esercizio, in sede di giudizio civile o penale, del diritto di difesa del titolare del trattamento o di terzi sulla base di immagini utili in caso di fatti illeciti. Ai sensi del comma 3 art.4 L.300/70, modificato da art.23 DLgs 151/2015, le riprese effettuate a mezzo delle telecamere del servizio di videosorveglianza installate saranno utilizzabili a tutti i fini connessi al rapporto di lavoro secondo quanto stabilito dall'accordo del 20/11/2018 e riportato sul regolamento interno affisso.

Ai fini dell'indicato trattamento, il Titolare potrà venire a conoscenza di categorie particolari di dati personali ed in dettaglio: adesione a sindacati, convinzioni religiose, Log File di Navigazione Internet, stato di salute. I trattamenti di dati personali per queste categorie particolari sono effettuati in osservanza dell'art 9 del GDPR.

Ai fini dell'indicato trattamento, il Titolare potrà venire a conoscenza di dati personali relativi a condanne penali o reati ai sensi dell' art. 10 del GDPR ed in particolare: informazioni concernenti i provvedimenti giudiziari.

Modalità del trattamento. I suoi dati personali potranno essere trattati nei seguenti modi:

  • a mezzo calcolatori elettronici con utilizzo di sistemi software gestiti da Terzi;
  • a mezzo calcolatori elettronici con utilizzo di sistemi software gestiti o programmati direttamente;
  • affidamento a terzi di operazioni di elaborazione;
  • raccolta di dati per via informatica o telematica.;
  • trattamento manuale a mezzo di archivi cartacei.

Ogni trattamento avviene nel rispetto delle modalità di cui agli artt. 6, 32 del GDPR e mediante l'adozione delle adeguate misure di sicurezza previste.

I suoi dati saranno trattati unicamente da personale espressamente autorizzato dal Titolare ed, in particolare, dalle seguenti categorie di addetti:

  • Addetti di società esterne incaricate dall'azienda di compiere trattamenti specifici di dati e/o archivi e/o sistemi;
  • Direzione;
  • nell'ambito della gestione del personale;
  • le persone fisiche, incaricate del trattamento delle immagini riprese dal sistema di Videosorveglianza, autorizzate ad utilizzare gli impianti e, nei casi in cui è indispensabile per gli scopi perseguiti, a visionare le registrazioni (art. 30 del Codice).;
  • Professionisti incaricati dall'azienda;
  • Responsabili di Servizio e/o di struttura;
  • ufficio Amministrazione.

Comunicazione: I suoi dati potranno essere comunicati a soggetti esterni per una corretta gestione del rapporto ed in particolare alle seguenti categorie di Destinatari tra cui tutti i Responsabili del Trattamento debitamente nominati:

  • Aziende esterne incaricate alla Videosorveglianza per cui sono stati designati responsabili ed incaricati esterni in quanto l’organismo esterno svolge prestazioni strumentali e subordinate alle scelte del titolare del trattamento riguardanti la gestione della videosorvrglianza.;
  • banche e istituti di credito;
  • comunicazione di legge relativa alla normativa antiriciclaggio ( legge 5 luglio 1991, n. 197 e successive modificazioni; D.Lgs. 20 febbraio 2004, n. 56; Legge 25 gennaio 2006, n. 29; D.D. M.M. 3 febbraio 2006, n.n. 141, 142 e 143; Provvedimento UIC (Ufficio Italiano Cambi) 24 febbraio 2006);
  • consulenti e liberi professionisti, anche in forma associata;
  • enti previdenziali e assistenziali;
  • nell'ambito di soggetti pubblici e/o privati per i quali la comunicazione dei dati è obbligatoria o necessaria in adempimento ad obblighi di legge o sia comunque funzionale all'amministrazione del rapporto;
  • enti pubblici economici ove necessario per l'assolvimento di obblighi di legge o contrattuali;
  • enti pubblici non economici ove necessario per l'assolvimento di obblighi di legge o contrattuali;
  • autorità giudiziaria e forze di polizia giudiziaria nell'ambito di specifiche richieste investigative;
  • imprese di assicurazione;
  • intermediari finanziari non bancari ove necessario per l'assolvimento di obblighi di legge o contrattuali;
  • istituti di formazione professionale;
  • organismi paritetici in materia di lavoro;
  • organismi per il collocamento occupazionale;
  • organizzazioni sindacali e patronati;
  • società controllanti;
  • Studi Legali in relazione alle azioni necessarie alla tutela del Titolare e/o dei suoi diritti nelle forme e nei modi previsti dalle norme vigenti;
  • Studi Legali, Aziende recupero crediti.

Diffusione: I suoi dati personali non verranno diffusi in alcun modo.

Periodo di Conservazione. Le segnaliamo che, nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 del GDPR, il periodo di conservazione dei Suoi dati personali è:

  • stabilito per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati in subordine al rispetto dei tempi obbligatori prescritti dalla legge.;
  • Per il periodo massimo stabilito dagli accordi per la conservazione delle immagini del sistema di Videosorveglianza, oggi fissato in novantasei ore dalla rilevazione ovvero per il diverso periodo stabilito dall'autorità giudiziaria o di polizia giudiziaria nell'ambito di specifiche richieste investigative.;
  • Fino al termine di esperibilità delle azioni di tutela dei diritti del Titolare in sede arbitrale e/o giudiziaria ed agli adempimenti ad esse eventualmente connessi.

Titolare: il Titolare del trattamento dei dati, ai sensi della Legge, è La Centrale del Latte di Alessandria e Asti S.P.A. (Viale Ennio Massobrio 10/12 , 15121 Alessandria (AL); P. IVA: 00161030069; contattabile ai seguenti recapiti: E-mail: privacy@centralelatte.it; Telefono: 0131 3605.11) nella persona del suo legale rappresentante pro tempore.

Lei ha diritto di ottenere dal titolare la cancellazione (diritto all'oblio), la limitazione, l'aggiornamento, la rettificazione, la portabilità, l'opposizione al trattamento dei dati personali che La riguardano, nonché in generale può esercitare tutti i diritti previsti dagli artt. 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 del GDPR.

Potrà inoltre visionare in ogni momento la versione aggiornata della presente informativa collegandosi all'indirizzo internet https://www.privacylab.it/informativa.php?10421344976.

Reg.to UE 2016/679: Artt. 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 - Diritti dell'Interessato

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, la loro comunicazione in forma intelligibile e la possibilità di effettuare reclamo presso l’Autorità di controllo.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

  1. dell'origine dei dati personali;
  2. delle finalità e modalità del trattamento;
  3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

  1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. la portabilità dei dati.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.