Come prepararsi al GDPR? #12 L'internazionalizzazione

02 novembre 2017
Tempo di lettura stimato: 2'

Con l'entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo sulla privacy il 25 maggio 2018 è utile prepararsi seguendo i 12 step della ICO (Information Commissioner’s Office).

Come prepararsi al GDPR: l'internazionalizzazione

Le organizzazioni che operano in più di uno stato membro dell'Unione Europea sono chiamate a individuare l'autorità guida ("lead authority") di supervisione alla protezione dei dati. L’autorità va ricercata nello stato all'interno della UE in cui risiedono la sede principale e l’amministrazione dell’organizzazione oppure in cui si prendono decisioni in merito ai dati trattati. Il GDPR prevede infatti che se l’organizzazione effettua un trattamento di dati trans-frontaliero allora è opportuno individuare la località in cui avvengono i principali processi decisionali e, di conseguenza, l’autorità guida di supervisione. Sono coinvolte le organizzazioni che hanno sedi in più Paesi della UE o una singola sede in un Paese UE ma in cui l’attività di trattamento dati riguarda direttamente soggetti risiedenti in altri stati dell'Unione.

Diverso il discorso quando un trasferimento di dati personali avviene verso Paesi terzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA. Ne è consentito un uso parziale, previa citazione della fonte.

Resta informato su quello che succede.

Lasciaci la tua email e riceverai le nostre comunicazioni informative e commerciali

informativa sulla privacy