ELMO, il tool di PrivacyLab per la gestione dei cookies

07 settembre 2022Ultimo aggiornamento 30 settembre 2022
  • Home
  • Blog
  • News
  • ELMO, il tool di PrivacyLab per la gestione dei cookies
Tempo di lettura stimato: 3'
La novità – che non è più una novità – la sai già da un po’. Il Garante è uscito con le nuove Linee Guida sui cookies. Sono indicazioni forti, importanti, che riprendono l'ultima bozza del regolamento E-privacy (che prima o poi arriverà, quindi occhio!). Da qui un proliferare sul mercato di tool per la gestione dei cookies. 

Bene. Benissimo.

Forse lo sai già, ma se non lo sai, te lo dico adesso. 

Anche noi di PrivacyLab siamo entrati in campo e abbiamo lanciato ELMO, il nostro tool per la gestione dei trattamenti digitali basati sul mondo web e sul mondo App. Perché spesso ci ricordiamo dei trattamenti che facciamo sul web e ci scordiamo dei trattamenti fatti dalle App. Quindi ELMO lo usi sia per i siti che per le App.
 
Ecco. Questo è ELMO:

ELMO è un tool un po’ diverso, perché la gestione dei cookies per noi è anche una questione di prospettiva

Ci siamo guardati in giro e abbiamo visto che tutti – aziende, consulenti, professionisti… - sono concentrati sul banner. Tutti a guardare il cookie banner. Nessuno a guardare l’informativa, il trattamento, cosa effettivamente si sta facendo. 

Ma c’è un contesto più ampio e il banner è solo una parte dell’insieme. 
Non puoi spedire una cartolina e concentrarti solo sul francobollo…

Non c’è solo il cookie banner

Son tutti li preoccupati che la gente clicchi “Sì, sì, sì…” per arrivare all’uva - perché pur di andare avanti e navigare sul sito le persone prendono a picconate i consensi - ma nessuno si preoccupa di quello che c’è dietro. 

Nessuno che si ponga il problema di avere un contesto corretto nell'identificare effettivamente che cosa facciamo, perché lo facciamo, quali dati trattiamo, a chi li diamo, perché glieli diamo.

Peccato che nei cookie banner questa ratio non ci sia. 
Non si va mai nel dettaglio effettivo.

Non basta metter su il banner, perché l'informativa completa rimane obbligatoria.  

Serve un'informativa completa e che abbia le caratteristiche di un'informativa completa. Nel ho parlato anche durante il mio intervento al convegno per ASSO DPO.

Quindi, bisogna andare oltre. 

Noi volevamo un prodotto completo, corretto, semplice e veloce da gestire

Volevamo un prodotto per la gestione delle problematiche legate ai trattamenti effettuati digitalmente tramite siti web e app, che fosse semplice da usare e semplice da installare.
  • Un prodotto che permettesse di gestire le Terze Parti – Google, Facebook… - dando la responsabilità all’utente di autorizzare o non autorizzare questo tipo di trattamento. Perché, sia chiaro, nel banner deve esserci la possibilità di abilitare o meno il trattamento di terze parti. 
  • Volevamo un prodotto che non guardasse solo i biscottini. Perché non ci sono mica solo i cookie tecnici… Ci sono anche i beacon, che possono essere immagini, pixel Facebook… e tutta una serie di bagatelle tecnologiche che permettono ai grandi carrier di capire chi sta guardando cosa, senza dover installare i cookies. 
  • E poi volevamo un prodotto che aiutasse il titolare a costruire i trattamenti e a capire quali sono le Terze Parti che ci sono sul sito, senza diventare di gomma. Quindi ELMO ha una funzione “inspector” che cerca nel sito e ti dice se ci sono Terze Parti o no. Ti aiuta scansionare i cookies e a capire di che tipo sono (tecnici, non tecnici, statistici, marketing, necessari…). Semplicissimo. 
ELMO è semplice e poi costruisce un’informativa garantita e certificata.

Le caratteristiche di ELMO, il cookie consent manager di PrivacyLab

ELMO ti permette di verificare, catalogare e gestire correttamente la conformità di un sito o di una App al GDPR e alle altre norme internazionali più stringenti:
  • è semplice da installare e semplicissimo da usare
  • è multilingua 
  • è conforme al GDPR, alla C.C.P.A. statunitense, all’A.P.P. australiano e non solo
  • è comodo, perché scansiona i cookie e li cataloga per tipo
  • gestisci le Terze Parti
  • crei trattamenti e informative certificate
  • raccogli i consensi del cookie banner e li tieni al sicuro in un registro certificato
Per capire meglio come funziona e quali sono le sue caratteristiche, vai sul sito di ELMO!
RIPRODUZIONE RISERVATA. Ne è consentito un uso parziale, previa citazione della fonte.

Biografia dell'autore

Andrea Chiozzi è nato a Reggio Emilia il 4 Agosto del 1969, reggiano “testaquadra” DOC come il lambrusco, ed è sposato con Luisa che lo sopporta da più di vent’anni.
Imprenditore e consulente, da più di 12 anni è l’Evangelist del GDPR.

Attività professionali:
Andrea Chiozzi è socio fondatore e CEO di PRIVACYLAB SRL, azienda che si occupa della produzione di PRIVACYLAB GDPR per la gestione avanzata delle attività legate alla compliance per il Regolamento Europeo 679/2016.
Esperto di GDPR e protezione dei dati personali (soprattutto nelle aree più problematiche quali il marketing digitale e i social network, il digital advertising, l’Internet of Things, i Big Data, il cloud computing),
Andrea presta consulenza per la media e la grande industria italiana e si occupa di organizzare e condurre i consulenti aziendali ad un approccio ottimizzato alla gestione della Compliance GDPR.
È ideatore del sistema Privacylab e della metodologia applicata ai consulenti certificati GDPR. 
Nel 2003 dà vita alla figura di “Privacy Evangelist” e comincia a girare l’Italia come relatore in vari convegni e corsi in tema di protezione dei dati personali arrivando a evangelizzare più di 10.000 persone.

È commissario d’esame per:

UNICERT per lo schema DSC_12/30 per Consulenti Certificati GDPR
TÜV dello schema CDP_ 201 Privacy Officer, Bureau Veritas
CEPAS Bureau Veritas DATA PROTECTION OFFICER per lo schema SCH73 norma Uni 11697:2017 (Accredia) 
ACS ITALIA DATA PROTECTION OFFICER per lo schema SCH01 norma Uni 11697:2017 (Accredia)
UNIVERSAL Gmbh DAKKS per lo schema ISO/IEC 17024:2012 "DATA PROTECTION OFFICER"

E' certificato con:
Unicert come "Consulente Certificato GDPR" n. 18203RE22
TÜV come “Privacy Officer e Consulente Privacy” n. CDP_196.
Cepas Bureau Veritas "Data protection Officer" n. DPO0206
UNICERT DAKKS " Data Protection Officer" n. DPO 0818 010012

Fa parte del Comitato Scientifico Privacy di Torino Wireless, GDPR Academy e di Agile DPO .

Le categorie

Gli argomenti dei nostri articoli

La guida di PrivacyLab

Per orientarti tra i nostri articoli

Resta informato su quello che succede.

Lasciaci la tua email e riceverai le nostre comunicazioni informative e commerciali

informativa sulla privacy