Come migliorare la nostra cyber security

27 giugno 2018
Tempo di lettura stimato: 3'

In ogni Paese e in ogni settore produttivo i cyber attacchi rappresentano un punto delicato e cruciale. Database violati, password svelate, nuovi malware, email di phishing e fenomeni del genere sembrano purtroppo all'ordine del giorno e molti elementi fanno pensare che siano solo destinati ad aumentare. Le tecnologie digitali hanno decisamente cambiato il nostro modo di lavorare e oggi siamo tutti chiamati ad avere sia competenze professionali specifiche per il nostro settore che skills informatiche che ci permettano di tutelare i dati personali che trattiamo.

Il GDPR entrato in vigore lo scorso 25 maggio affronta il tema della sicurezza dei dati nell’articolo 33 dove viene anche spiegato come comportarsi in caso di data breach. Il Regolamento Europeo si riferisce non solo agli attacchi informatici ma anche a possibili incidenti, calamità e all'attività stessa svolta dagli operatori: basta infatti una semplice azione come l’invio di una email per entrare in contatto con informazioni che appartengono ad altri.

Ma allora come migliorare la nostra cyber security? Ecco la nostra checklist:
  • Tenere un inventario dei software utilizzati

  • Affidarsi a servizi in cloud solo quando necessario

  • Nominare un responsabile per la gestione dei sistemi informatici

  • Aggiornare sempre i software impiegati

  • Utilizzare password adeguate e segrete

  • Effettuare la configurazione dei sistemi con l’aiuto di un esperto

  • Fare periodicamente un backup dei dati 

RIPRODUZIONE RISERVATA. Ne è consentito un uso parziale, previa citazione della fonte.

Resta informato su quello che succede.

Lasciaci la tua email e riceverai le nostre comunicazioni informative e commerciali

informativa sulla privacy