Come prepararsi al GDPR? #3 Le informative

21 novembre 2017
Tempo di lettura stimato: 3'

Accostandoci al nuovo Regolamento Europeo sulla privacy, possiamo confrontarci con i 12 passi proposti dalla ICO (Information Commissioner’s Office). Dopo la consapevolezza del cambiamento in atto e la verifica delle informazioni in nostro possesso, il terzo step è rappresentato dalle informative.

Come prepararsi al GDPR: le informative sulla privacy

Ogni azienda dovrebbe sicuramente rivedere le proprie informative e predisporre un piano per implementare da subito gli aggiornamenti richiesti dal General Data Protection Regulation. Quando vi trovate a raccogliere dati personali, dovete fornire alle persone alcune informazioni come la vostra identità e su come intendete usare i suddetti dati. Questo avviene solitamente attraverso una cosiddetta informativa sulla privacy. Rispetto alla normativa italiana, il Regolamento Europeo obbligherà a fornire alle persone delle informazioni aggiuntive, quali ad esempio la base normativa che adottate per il trattamento dei dati e il periodo di tempo per cui li conserverete, oltre a ricordare loro che potranno sempre rivolgersi all'ICO qualora ritengano che le informazioni non siano state trattate correttamente. Oltre a definire i contenuti dell'informativa, il General Data Protection Regulation ci obbliga ad utilizzare un linguaggio chiaro, conciso e semplice da comprendere.

Il quarto step di avvicinamento al nuovo regolamento EU 16/679 sulla protezione dei dati personali riguarda i diritti individuali.

RIPRODUZIONE RISERVATA. Ne è consentito un uso parziale, previa citazione della fonte.

Resta informato su quello che succede.

Lasciaci la tua email e riceverai le nostre comunicazioni informative e commerciali

Informativa sulla privacy