GDPR: la nostra checklist

27 maggio 2018Ultimo aggiornamento 28 gennaio 2019
Tempo di lettura stimato: 3'

Il 25 maggio 2018 è passato da un pezzo e il GDPR è pienamente in vigore ormai da molti mesi in tutta l'Unione Europea. Ma cosa occorre fare per essere in regola? Ecco gli adempimenti essenziali da cui partire.

Essere in regola con il GDPR: una checklist

Ci sono alcuni aspetti su cui è possibile iniziare a concentrarsi per essere conformi al Regolamento UE 2016/679:
  • verificare e adeguare tutte le informative
  • designare i responsabili esterni del trattamento dei dati per rendere ogni trattamento conforme e verificato 
  • nominare quando necessario la figura del DPO - Data Protection Officer
  • redigere un registro dei trattamenti che riporti ln maniera puntuale trattamenti, contromisure, tempi di conservazione e comunicazioni
  • attivare una procedura solida di privacy by design che assicuri la verifica puntuale di tutti i trattamenti
  • mettere in piedi misure per prevenire e gestire i data breach
  • settare correttamente le condurre le proprie campagne di marketing
  • comprendere che il soggetto interessato ha sempre diritto ad accedere, modificare e gestire in ogni modo i suoi dati (anche con la portabilità) fino a chiederne la cancellazione.
In definitiva, la prima cosa da fare per essere in regola con il nuovo Regolamento Europeo è essere consapevoli del cambiamento.

RIPRODUZIONE RISERVATA. Ne è consentito un uso parziale, previa citazione della fonte.
RIPRODUZIONE RISERVATA. Ne è consentito un uso parziale, previa citazione della fonte.

Resta informato su quello che succede.

Lasciaci la tua email e riceverai le nostre comunicazioni informative e commerciali

informativa sulla privacy